LA FINANZA SOSTENIBILE SECONDO BLACK ROCK

BlackRock, la maggiore società di investimento al mondo, è da tempo impegnata nel promuovere una finanza maggiormente sostenibile. Adesso, la sua strategia nella direzione di un’economia più equa e rispettosa per l’ambiente raggiunge una nuovo fase.

Veniamo subito al punto: in una lettera del 14 gennaio, l’amministratore delegato del gruppo, Larry Fink, ha dichiarato “Riteniamo che quando una società non affronta efficacemente un problema materiale, i suoi amministratori debbano essere ritenuti responsabili. L’anno scorso BlackRock ha votato contro o negato i voti a 4.800 amministratori di 2.700 società. Laddove riteniamo che le società e i consigli di amministrazione non stiano producendo informative efficaci sulla sostenibilità o non stiano implementando procedure per la gestione di questi problemi, considereremo i membri del consiglio di amministrazione responsabili. Alla luce del lavoro già effettuato nella divulgazione, e considerando i crescenti rischi di investimento che circondano la sostenibilità, saremo sempre più propensi a votare contro i dirigenti e i consiglieri di amministrazione quando le società non svolgeranno progressi sufficienti in materia di informativa sulla sostenibilità e non predisporranno linee guida e piani aziendali ad essa connessi.

BlackRock non è un ente di beneficienza e Larry Fink non è (solamente) un filantropo. Entrambi hanno a cuore i soldi dei propri clienti, che sono chiamati a gestire nel migliore dei modi. Ma allora, perché sono tanto preoccupati dell’attenzione alla CSR da parte delle società in cui investono?

La risposta è semplice, e la fornisce Larry Fink nella lettera: un’azienda che non sia attenta ai temi ambientali e sociali, produrrà valore solo nel breve periodo ma nel lungo periodo è destinata a soccombere: “Una società farmaceutica che aumenta significativamente i prezzi, una società mineraria che riduce la sicurezza, una banca che non rispetta i propri clienti: queste società possono massimizzare i rendimenti a breve termine. Ma, come abbiamo visto più volte, queste azioni che danneggiano la società si ripercuoteranno sull’azienda e ne distruggeranno il valore per gli azionisti. Al contrario, un forte senso dello scopo e un impegno nei confronti delle parti interessate aiutano un’azienda a connettersi più profondamente con i propri clienti e ad adattarsi alle mutevoli esigenze della società. In definitiva, lo scopo è il motore della redditività a lungo termine.”

Nel tempo, le aziende e i paesi che non portano beneficio agli stakeholder e non gestiscono i rischi legati alla sostenibilità incontreranno un crescente scetticismo da parte dei mercati e, a loro volta, un costo del capitale più elevato. Le aziende e i paesi che promuovono la trasparenza e dimostrano la propria capacità di risposta agli stakeholder, al contrario, attireranno investimenti in modo più efficace, e attireranno un capitale umano di qualità superiore.

Secondo BlackRock questa consapevolezza sta cambiando così rapidamente da collocarci sull’orlo di una completa trasformazione della finanza; poiché i mercati dei capitali anticipano il rischio futuro, registreremo i cambiamenti nell’allocazione di capitali più rapidamente rispetto a quelli nel clima. In un futuro vicino – prima di quanto anticipato da molti – avrà luogo una significativa riallocazione del capitale.

Siamo convinti” – aggiunge Fink – “quanto agli investimenti, che integrare la sostenibilità in particolare il clima – nei portafogli possa fornire agli investitori dei migliori rendimenti corretti per il rischio. E, in virtù dell’aumento dell’impatto della sostenibilità sui rendimenti degli investimenti, crediamo che l’investimento sostenibile sia il più solido fondamento per permettere al portafoglio dei clienti di crescere.”

Coerentemente con questa strategia, BlackRock ha annunciato una serie di iniziative che collocano la sostenibilità al centro del nostro approccio d’investimento, fra cui: rendere la sostenibilità parte integrante della costruzione dei portafogli e del risk management; uscire da investimenti con elevati rischi legati alla sostenibilità, come nel caso di produttori di carbone termico; lanciare sul mercato nuovi prodotti finanziari che tengono in considerazione esplicitamente l’utilizzo di combustibili fossili e rafforzare il nostro impegno in favore di sostenibilità e trasparenza nelle nostre attività di gestione degli investimenti.

Per questo, BlackRock utilizzerà tutte le informazioni ed i criteri a disposizione  per accertare se le società gestiscono e supervisionano correttamente questi rischi all’interno della propria attività e pianificano adeguatamente il loro futuro. In assenza di informazioni affidabili, gli investitori, incluso BlackRock, saranno sempre più convinti che le società non gestiscono adeguatamente il rischio.

Articoli correlati

L’impatto di Outcome

Come abbiamo scritto nei precedenti articolila valutazione degli Outcome e la successiva assegnazione dei valori è una fase fondamentale del processo di calcolo del Social

Scopri di più